bg-country-switch

Segnalazione Illeciti

CANALE DI SEGNALAZIONE AI SENSI DELL’ART. 6, c. 2-bis, del D.LGS. 231/2001

Allo scopo di dare attuazione al disposto di cui all’art. 6, c. 2-bis, del D.Lgs. 231/2001, Paul Hartmann S.p.A. ha attivato un canale di segnalazione di condotte illecite che integrino uno dei reati presupposto ai sensi del D.Lgs. 231/01.

Le segnalazioni devono essere comunicate all’Organismo di Vigilanza (ODV) tramite comunicazione diretta.


Possono inviare segnalazioni: il personale dipendente, i collaboratori esterni e, più in generale, quanti operano con e per la Società nonché i fornitori di beni e servizi e i parasubordinati legati alla Società da vincoli contrattuali.


Oggetto della segnalazione è:


- La commissione o la tentata commissione di uno dei reati previsti dal D.Lgs. n. 231/2001 ovvero la violazione o l’elusione fraudolenta dei principi e delle prescrizioni del Modello di Organizzazione e Gestione e/o dei valori etici e delle regole comportamentali del Codice Etico di Paul Hartmann S.p.A. e del Code of Conduct del Gruppo Hartmann.

Ai sensi del disposto dell’art. 6, c. 2-bis, D.Lgs. 231/2001 è garantita la riservatezza sull’identità del segnalante.

Resta fermo il requisito della veridicità dei fatti o situazioni segnalati, a tutela del denunciato.

Ogni segnalazione che si riveli infondata con dolo o colpa grave sarà sanzionata a norma di legge, conformemente alle previsioni dell’art. 6 comma 2bis, lettera d del D.Lgs 231/2001.

Modalità di segnalazione

La segnalazione può essere inviata in qualsiasi forma scritta; al fine del corretto trattamento della segnalazione pervenuta è opportuno che il contenuto della stessa sia pertinente rispetto alla finalità di cui al D.Lgs. 231/2001.

Il segnalante deve fornire tutti gli elementi utili a consentire all’ODV di procedere alle dovute ed appropriate verifiche ed accertamenti a riscontro della fondatezza dei fatti oggetto di segnalazione.

A tal fine, la segnalazione deve preferibilmente contenere i seguenti elementi:

a) generalità del soggetto che effettua la segnalazione, con indicazione della posizione o funzione svolta nell’ambito dell’azienda;

b) una chiara e completa descrizione dei fatti oggetto di segnalazione, in grado di far emergere fatti e situazioni relazionandoli a contesti determinati;

c) se conosciute, le circostanze di tempo e di luogo in cui sono stati commessi;

d) se conosciute, le generalità o altri elementi (come la qualifica e il servizio in cui svolge l’attività) che consentano di identificare il soggetto/i che ha/hanno posto/i in essere i fatti segnalati;

e) l’indicazione di eventuali altri soggetti che possono riferire sui fatti oggetto di segnalazione;

f) l’indicazione di eventuali documenti che possono confermare la fondatezza di tali fatti;

g) ogni altra informazione che possa fornire un utile riscontro circa la sussistenza dei fatti segnalati.


Nella descrizione di dettaglio del comportamento che origina la segnalazione non devono essere fornite informazioni non strettamente attinenti all’oggetto della segnalazione. In caso di segnalazioni prodotte in evidente malafede, l’ODV si riserva di archiviare le stesse cancellando i nomi e gli elementi che possono consentire l’identificazione dei soggetti segnalanti.

Tutte le comunicazioni da parte del Soggetto segnalante possono essere effettuate, alternativamente e senza preferenza, a mezzo di:

- Email, all’indirizzo sotto riportato; in tal caso, l’identità del segnalante sarà conosciuta solo dall’ODV che ne garantirà la riservatezza, fatti salvi i casi in cui non è opponibile per legge.

- Nota/lettera all’indirizzo sotto riportato; per poter usufruire della garanzia della riservatezza, è necessario che la segnalazione venga inserita in una doppia busta chiusa inviata all’ODV che rechi all’esterno la dicitura “All’attenzione dell’Organismo di Vigilanza di Paul Hartmann S.p.A. riservata/personale”.

Per il contatto con l’ODV, Paul Hartmann ha istituito la seguente casella di posta elettronica riservata all’Organismo di Vigilanza stesso cui fare pervenire le segnalazioni:

organo.vigilanza@hartmann.info

L’indirizzo di posta ordinaria è:

Organismo di Vigilanza di Paul Hartmann S.p.A.,
c/o Paul Hartmann S.p.A.
Via della Metallurgia n. 12
37139 Verona.

In alternativa è possibile contattare il Presidente dell’ODV direttamente presso il suo domicilio professionale al seguente indirizzo:

Avv. Roberto Cursano
c/o Studio Professionale Associato a Baker & McKenzie
Viale di Villa Massimo, 57
00161 Roma

Qualora la segnalazione riguardi una condotta illecita o una violazione del Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/01 posta in essere dall’Organismo di Vigilanza, il segnalante dovrà inviare una comunicazione scritta, avente le caratteristiche sopra descritte, al Local Compliance Officer (LCO) della Società, alternativamente e senza preferenza a:

- matteo.fontana@hartmann.info (casella di posta elettronica); in tal caso, l’identità del segnalante sarà conosciuta solo a LCO che ne garantirà la riservatezza, fatti salvi i casi in cui non è opponibile per legge

- Matteo Fontana, presso Paul Hartmann S.p.A. Via della Metallurgia n. 12, 37139 Verona (per l’invio di note o lettere); per poter usufruire della garanzia della riservatezza, è necessario che la segnalazione venga inserita in una doppia busta chiusa inviata a LCO che rechi all’esterno la dicitura “All’attenzione del Local Compliance Officer di Paul Hartmann S.p.A. riservata/personale”.